Epilogo: dalle tecniche verbali alla consapevolezza del silenzio

 

 

 

 

Il maestro: “Che cos’è lo Zen?”

 L’allievo (dopo una lunga pausa): ”E’ Zen”

Il maestro: “Chiacchierone”.

(Aneddoto in D. Suzuki)